Città di Vico EquenseCittà di Vico Equense

Il Sindaco Buonocore: «L’aver conseguito questo risultato ci consentirà di evitare duplicazioni di comunicazione tra le Pubbliche Amministrazioni» 

Vico Equense
 – Dal 5 novembre 2018 il Comune di Vico Equense entrerà nell’Anagrafe nazionale popolazione residente (Anpr), la banca dati nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali di tutto il territorio nazionale; un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici, ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche. Per consentire le operazioni di trasferimento dell’archivio anagrafico del Comune di Vico Equense sui server del Ministero dell’Interno, che comportano un aggiornamento dall’archivio anagrafico, l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Andrea Buonocore ha avviato le operazioni per il riordino dei numeri civici non rispondenti alle regole impartite dall’Istat, che variano da semplice riscrittura per esteso del nome della strada, eliminando le abbreviazioni e le lettere puntate, indicando i numeri ordinali “in lettere e per esteso”. I messi notificatori del Comune consegneranno a breve gli avvisi ai cittadini individuati dall’ufficio anagrafe. “Sono consapevole – spiega il Sindaco Buonocore – delle difficoltà collegate a un intervento del genere. Voglio chiarire due cose. Primo punto: Il Comune esegue la correzione anagrafica dei residenti negli archivi comunali. Secondo punto: Le correzioni effettuate, al fine di eliminare per quanto possibile disagi agli utenti, saranno inviate all’ASL, all’INPS, all’Agenzia delle entrate e MCTC.” Il Sindaco, pertanto, “invita i cittadini a collaborare con gli incaricati del Comune”.

Manifesto revisione civica comunale_001