Città di Vico EquenseCittà di Vico Equense

MOVIE TOURS

Eventi turistico-cinematografici

Dopo il grande successo dell’anno scorso, tornano le visite guidate “Attraverso l’Incanto” alla riscoperta delle bellezze di Vico Equense e i “Movie Tours” che percorrono i set del cinema della Penisola Sorrentina.
Le attività turistico-culturali rientrano nell’ampio progetto #promorecupavalorizzapenisola della Città di Vico Equense, inserito nei grandi eventi della Regione Campania.

Novità nel panorama nazionale, sono i “MovieTours” che domenica 10 dicembre ricominceranno, dopo il grande successo degli anni scorsi, a portare i visitatori sui principali set cinematografici della Costiera Sorrentina, facendo scoprire loro anche le meraviglie paesaggistiche e naturali del luogo.
Le visite guidate, invece, si tengono tra le strade e le bellezze note e meno note del territorio vicano con degustazione di prodotti tipici e di eccellenza.

Sarà possibile partecipare gratuitamente alle visite guidate sia venerdì 8 che sabato 9 dicembre alle ore 10.00 con punti di incontro al monumento al cinema “The Wall of Fame” in Piazza Mercato mentre per i Movie Tour domenica 10 dicembre con due trenini in partenza rispettivamente alle ore 09.30 e alle 11.30 da Corso Filangieri all’altezza dell’Antico Palazzo Municipale (Museo del Cinema). I tour del cinema hanno la durata di 1 h e 30 circa e porteranno i visitatori sui luoghi che hanno reso immortali attraverso il cinema le bellezze e la natura della Costiera Sorrentina, raccontandoli attraverso la voce narrante dell’attore Mariano Rigillo, eclettico attore partenopeo e recente protagonista del film di animazione “Gatta Cenerentola”.

Un modo innovativo per coniugare la magia della settima arte con la riscoperta delle bellezze dei luoghi della Penisola Sorrentina che hanno ospitato i set di capolavori del cinema come l’indimenticabile “Pane, amore e…”, un importante volano di promozione turistica internazionale per Vico Equense, per la Penisola e per tutta la Regione Campania.

“Attraverso l’incanto” e i “Movie Tour” sono realizzati nell’ambito del progetto “Promorecupevalorizza Penisola”, finanziato dalla Regione Campania (POC – linea strategica 2.4 azione 2), insieme al Social World Film Festival, mostra internazionale del cinema sociale.
Vico Equense negli anni si è consolidata come città del cinema grazie anche alla realizzazione del “The Wall of Fame”, il monumento permanente al cinema, primo ed unico in Italia, situato in Piazza Mercato che raccoglie le firme di tutti i più importanti artisti intervenuti alle varie edizioni del Social World Film Festival, e del Museo/Mostra del Cinema del Territorio e della Penisola Sorrentina, totalmente dedicato ai cimeli della cinematografia dei set girati in Costiera.

PROGRAMMA:
1) VISITE GUIDATE al centro storico di Vico Equense con degustazioni
– venerdi 8 dicembre ore 10.00
– sabato 9 dicembre ore 10.00
punto di incontro The Wall of Fame, Piazza Kennedy (Piazza Mercato)
2) MOVIE TOURS sui set del cinema in Penisola con la voce di Mariano Rigillo
– domenica 10 dicembre ore 9.30
– domenica 10 dicembre ore 11.30
punto di incontro Museo del Cinema, Corso Filangieri N°100

Per info e prenotazioni
www.vicoequense.gov.it
www.socialfestival.com
www.promorecupevalorizzapenisola.it
info@prolocovicoequense.it
(+39) 3313102009

NOTA: i posti sono riservati alle prenotazioni affidati in ordine di arrivo fino ad esaurimento disponibilità; per chi non ha prenotazione sarà adibita una fila di riserva sul posto e permesso l’acceesso dopo 10 minuti dall’orario di partenza in caso di posti vuoti per mancata partecipazione o ritardo dei prenotati

MOVIETOURS-ATTRAVERSO-L'INCANTO

social world film festival

PROLOCO_logo
Antonino_Cannavacciuolo_Chef_Patron_Relais_et_Chateaux_Villa_Crespi

Chef Cannavacciuolo a Vico Equense per la nuova stagione di ‘O mare mio

Lo Chef prossimamente di nuovo in viaggio per l’Italia alla scoperta delle ricette, delle tradizioni e delle tecniche di pesca dei borghi marinari

Sarà Vico Equense una delle tappe della seconda stagione di ‘O mare mio, il programma con Antonino Cannavacciuolo che ha debuttato a gennaio scorso sul canale Nove, prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia, basato su un’idea dello stesso Chef, che tornerà in onda prossimamente sempre sul Nove. ‘O mare mio è un viaggio nei sapori, nei mari e nelle tradizioni italiane condito con l’ironia e le proverbiali pacche di chef Cannavacciuolo e, in questa nuova stagione, tra le città che lo Chef visiterà, ci sarà appunto Vico Equense, la città dove Antonino Cannavacciuolo è nato e dove, appena può, fa un salto per stare insieme alla sua famiglia, che vive ancora nella frazione di Ticciano. “Una terra come la mia – scrive Chef Cannavacciuolo sul suo sito – lascia un’impronta che ti porti dietro dappertutto.” Vico Equense è casa, sua nonna paterna rappresenta per lui un grande punto di riferimento e ancora oggi snocciola la sua filosofia spicciola con infiniti aforismi oltre a tenerla sempre in mente ogni volta che va in onda. Famose le sue “pacche” in senso affettuoso per esortare o riprendere i giovani chef, ma anche per benedire chi va sotto la sua sferza. «Sono orgoglioso – ha commentato il Sindaco Andrea Buonocore – che i figli di questo territorio, che si sono affermati, non abbiano dimenticato le loro origini e la terra in cui sono nati e cresciuti. Tra gli obiettivi, – continua Buonocore – dell’Amministrazione comunale, è quello di costruire un sistema territoriale che aggreghi tutti i soggetti e le risorse legate all’agroalimentare per arrivare a candidarsi a “Città creativa per la gastronomia Unesco”». Le eccellenze della gastronomia ormai da queste parti si sentono a casa, perché da tutti Vico è definita come la “città golosa”. Nella puntata di ‘O mare mio ambientata a Vico Equense, Chef Cannavacciuolo andrà per mare con i pescatori alla ricerca di prodotti da trasformare in manicaretti e recluterà tre bravi cuochi amatoriali del suo paese natio. Il suo obiettivo è di trovare la migliore ricetta della tradizione locale, che servirà come fonte d’ispirazione per la creazione di un piatto da dedicare alla sua Città e sarà lui stesso a proclamare il vincitore tra i tre cuochi amatoriali. «Coniugare tradizione, cultura e gastronomia, è quanto di meglio si può fare per valorizzare e promuovere in ambito nazionale il nostro territorio incluso tra le città della gastronomia più splendenti d’Italia per densità stellari», ha affermato l’assessore al turismo Lucia Vanacore.

Buon anno scolastico

Buon anno scolastico 2017/2018

Vico Equense – Il Sindaco Andrea Buonocore, unitamente all’Amministrazione Comunale, augura buon anno scolastico a tutti gli alunni di Vico Equense di ogni ordine e grado, ai dirigenti scolastici e docenti, alle famiglie e a tutti gli operatori coinvolti nell’azione educativa. “Domani si aprirà un altro anno scolastico, un nuovo anno di studio e d’impegno. – spiega il sindaco Buonocore – La scuola deve essere per i giovani un riferimento positivo, in cui gli insegnanti sono anzitutto persone impegnate in una relazione con gli studenti, che deve sentirsi accolto e amato per quello che è, con tutti i suoi limiti e le sue potenzialità”, aggiunge il Primo cittadino Andrea Buonocore. Il Comune di Vico Equense pone al centro della sua azione le iniziative per rendere migliore l’insegnamento e il periodo di vita comunitaria che rappresenta. Domani, 14 settembre 2017, su tutto il territorio di Vico Equense inizierà il nuovo anno scolastico, così come il trasporto degli alunni, il servizio mensa, invece, è previsto per il prossimo 2 ottobre. Quest’anno le tariffe di trasporto e mensa restano invariate. Intanto l’Amministrazione comunale sta preparando un nuovo disciplinare, che regolerà detti servizi, con allo studio riduzioni per le famiglie bisognose. “L’augurio finale – conclude Buonocore – è che il nuovo anno scolastico possa essere vissuto con serenità da tutti, condividendo i traguardi e confrontandosi, in maniera costruttiva, sulle eventuali emergenze, con la consapevolezza che l’istituzione scolastica rappresenta un patrimonio condiviso dell’intera collettività e va pertanto da tutti noi difesa e rispettata. Buon inizio di anno scolastico”.

1 2 3 29